Vai al contenuto

Musica

Fine anni novanta. Gite scolastiche e pomeriggi alla Xbox in compagnia di quel lettore cd portatile blu con mistica tecnologia anti-shock ed annessi auricolari auto-aggroviglianti. L’Amour Toujours di Gigi D’Agostino. Hybrid Theory dei Linkin Park. E poi anni di heavy metal: capelli lunghissimi, chiodo di pelle e anfibi. Fino ad arrivare ad una calda estate in cui gli Audioslave mi riportano su sonorità più morbide. Bene, oggi Chris Cornell e Chester Bennington non ci sono più, ma la musica è sempre pronta a farmi compagnia in ogni situazione. Dal pianoforte di Ludovico Einaudi ai concerti coi raggi laser dei Tool. Io, la bella musica, la ascolto tutta.

Copertina di Elements (2015) - Ludovico Einaudi

Elements – Ludovico Einaudi (2015)

  • Musica

Elements, uscito nel 2015, è l’album più “scientifico” di Ludovico Einaudi. Prevede la collaborazione della Amsterdam Sinfonietta ed è un viaggio nella creazione, nella chimica e nella geometria.

Fear Inoculum - Tool (2019)

Fear Inoculum – Tool (2019)

  • Musica

Un album atteso 13 anni da persone da ogni angolo della terra. Questo è Fear Inoculum. Un’ora e 26 minuti di Tool per un viaggio epico, introspettivo e folle.