Vai al contenuto
sneakers economiche under armour surge 3

Under Armour Surge 3: sneakers economiche per tutti i giorni

Se cerchi un paio di sneakers economiche nuove ma senza rinunciare alla comodità ti consiglio le Under Armour Surge 3: spendendo veramente poco ti porti a casa un’onestissima scarpa da tutti i giorni!

Sneakers economiche da mezza stagione

Nonostante la tomaia sia in rete le ho provate quest’estate con le temperature ben oltre i 30 gradi e le ho trovate un po’ troppo pesantucce, con certe temperature è sicuramente preferibile una scarpa molto più leggera. Ma in primavera o in autunno si rivelano delle scarpe economiche molto valide.

Sia chiaro, non eccellono particolarmente in nulla. Non sono di sicuro le scarpe più traspiranti che posseggo, non sono impermeabili, ma la calzata è veramente molto comoda e la camminata risulta piacevolissima soprattutto se abbinate alle calze Oxeego o, volendo rimanere fedeli al brand, le calze Under Armour.

Sono Sneakers da uomo oneste e proposte ad un prezzo molto concorrenziale, sostenibile da chiunque: direi che hanno tutti i requisiti per essere considerate tra le migliori sneakers economiche online su Amazon.

sneakers economiche uomo under armour

Sneakers per camminare? Promosse! Ma forse anche per correre e per palestra possono stupire

L’ammortizzazione e la generosa suola in gomma di queste Sneakers Uomo firmate Under Armour sono molto valide. La caviglia e la pianta del piede rimangono coccolate dalla morbidezza dei materiali su cui si poggiano dando una bella sensazione di robustezza e comodità alla camminata. Io le uso sia su asfalto che su sterrati non impegnativi e, alle giuste temperature (sotto i 25°C), tutto fila liscio. Il piede rimane asciutto (anche grazie sicuramente alle calze che vi ho proposto poco sopra) senza mai scaldarsi troppo, rilassato in un piacevole tepore.

Nascono comunque come scarpe da running, e alcuni utenti si sono trovati molto bene anche sotto quell’aspetto. Per quell’uso però io prediligerei qualcosa di più prestante come le Saucony Kinvara che sono più leggere e traspiranti, ovviamente però non particolarmente adatte ai climi freddi.

Potrebbero invece sorprendere anche come sneakers per palestra, riuscendo a fasciare il piede e a proteggerlo sufficientemente anche per gli esercizi di maggior impegno: la suola ha ottimo grip, la caviglia è protetta e la pianta del piede non scivola mai: l’unica accortezza è quella di scegliere attentamente la taglia per queste Under Armour Surge 3.

Dwayne Johnson x Under Armour

Breve storia delle scarpe Under Armour

Le scarpe Under Armour hanno una storia che risale agli inizi del 2000, quando l’azienda, già affermata per i suoi tessuti tecnici innovativi, ha deciso di entrare nel mercato delle calzature sportive. Le prime scarpe da corsa sono uscite nel 2009.

Negli anni successivi ha continuato a espandere la sua linea di calzature, includendo modelli specifici per diversi sport come il basket, il calcio e il baseball. Nella sua storia ha fatto anche collaborazioni con atleti importanti come Stephen Curry, Tom Brady e Dwayne Johnson che hanno contribuito a consolidare la reputazione delle sneakers Under Armour.

Il marchio ha sempre prestato molta attenzione al design delle sue scarpe, cercando di offrire un’estetica moderna e accattivante che si adattasse alle esigenze degli atleti contemporanei. Oggi, le scarpe Under Armour sono indossate da milioni di persone in tutto il mondo, sia durante l’attività sportiva che nel tempo libero, confermando il successo di un marchio che ha saputo ritagliarsi la sua fetta di clienti fidelizzati tra cui il sottoscritto con le Under Armour Surge 3.

Economiche, sportive, per tutti i giorni: 7.5

Come già accennato le Under Armour Surge 3 sono scarpe che non eccellono in nulla. Ma sono esteticamente, a mio avviso, molto carine e comode per un utilizzo spensierato di tutti i giorni. Io son riuscito ad accaparrarmele a poco più di 30€ ma il prezzo, come spesso accade per quanto riguarda l’abbigliamento su Amazon, è ballerino e può variare anche di molto in base a taglia e colore selezionato.

Io in questo articolo ho linkato la taglia 46 in colorazione nera che sono quelle che ho preso, ma utilizzando la guida alle taglie ufficiale troverete facilmente il vostro numero e potrete scegliere l’abbinamento cromatico che preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *